FORTES è sede d'esame accreditata dall'Università per Stranieri di Perugia per la certificazione CELI


ITS, UN MODELLO DA SOSTENERE

giugno 20, 2019 − by fortes − in Senza categoria − No Comments

L’82,5%di chi ha frequentato un ITS trova lavoro a 1 anno dal conseguimento del titolo, per il 90% dei casi in settori coerenti con il percorso di studi

Portrait Of High School Students Giving Each Other Piggybacks College BuildingsPer oltre 400 mila studenti italiani sono cominciati gli esami di maturità. Dopo il diploma, per oltre la metà di loro si apriranno le porte di un’università, mentre gli altri cercheranno di inserirsi nel mondo del lavoro. Molto pochi, troppo pochi, opteranno invece per una terza via, che pure sembra dare notevoli garanzie di successo per quanto riguarda le prospettive occupazionali future. Si tratta degli Istituti Tecnici Superiori (ITS), pensati per meglio accompagnare i giovani nel mercato del lavoro dotandoli di competenze tecniche approfondite e allo stesso tempo di una significativa esperienza in azienda mediante lo strumento degli stage. In Italia sono 93 gli ITS attivi, con vari settori di indirizzo, per un totale di circa 11 mila iscritti: un numero che può sembrare significativo, ma che in realtà è poca cosa rispetto a quanto avviene in altri Paesi europei. In Germania infatti gli iscritti a percorsi di istruzioni terziaria professionalizzante, equivalenti ai nostri ITS, sono circa 760 mila, in Francia 530 mila, in Spagna 400 mila.

Eppure il modello si sta dimostrando vincente anche nel nostro Paese: l’82,5% degli studenti che hanno frequentato un IST ha già trovato lavoro ad un anno dal conseguimento del titolo e nel 90% dei casi si tratta di attività coerenti con il percorso di studi intrapreso.

Di qui l’attenzione – soprattutto in alcune regioni, tra cui il Veneto – a valorizzare questo strumento, sia da parte delle Istituzioni, sia dei rappresentanti delle Categorie Economiche, che vedono negli ITS un percorso scolastico finalmente capace di fornire ai giovani delle conoscenze approfondite e allo stesso tempo più vicine alla concreta attività nelle aziende.
Anche per questo motivo, FORTES Impresa Sociale è stata fin da subito particolarmente attenta alle esigenze di internazionalizzazione degli ITS: attualmente collaboriamo con l’ITS Logistica (a Verona e Padova), con l’ITS Turismo (Jesolo, Asiago e Bardolino) e con l’ITS Meccatronica (in particolare con le sedi di Vicenza e Treviso). Nel corso del 2019 sono già 23 gli studenti per i quali sono stati organizzati degli stage all’estero, in Germania, Spagna, Bulgaria e Malta. Numeri destinati quasi a triplicare tra il 2020 e il 2021, grazie ai progetti già approvati che prevedono la mobilità di 60 studenti e di 10 docenti.

Comments are closed.